Nel Pd è lotta tra “falchi” e “colombe” per decidere se staccare subito o meno la spina al governo Crocetta

22 luglio 2015 Politica Sicilia
#crocetta
#dimissioni
#partito democratico
#raciti
#renzi
Il premier e segretario del PD Matteo Renzi

Il premier e segretario del PD Matteo Renzi

Il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, incontrerà il segretario regionale del Partito Democratico, Fausto Raciti per discutere della vera e propria crisi di governo creatasi in Sicilia e probabilmente impostare un exit-strategy con date certe. All’interno del Pd è ormai convinzione comune che la legislatura regionale stia volgendo al termine, ma manca l’accordo per i tempi, con i falchi guidati dal sottosegretario Davide Faraone, che spinge per le immediate dimissioni di Crocetta o per sfiduciarlo, mentre una parte del partito siciliano, rappresentati dal capogruppo all’Ars Antonello Cracolici e dall’ex segretario Giuseppe Lupo vorrebbe prima attuare una serie di provvedimenti legislativi e far restare in carica ancora qualche mese l’esecutivo.