Per il Sole24Ore l’Unime si conferma seconda tra gli Atenei meridionali di grandi dimensioni

20 luglio 2015 Università
#atenei
#navarra
#qualità
#Sole24Ore
#unime

unime_sede_1La classifica annuale del quotidiano di Confindustria sulla qualità degli Atenei conferma il dato positivo dello scorso anno. L’Università di Messina si attesta al trentanovesimo posto sui sessantuno Atenei italiani. Perde una posizione rispetto a dodici mesi fa, ma si conferma seconda dopo Salerno tra gli Atenei meridionali di grandi dimensioni, e quarta in assoluto nel Sud. Messina, inoltre, è sesta in Italia per la sostenibilità della didattica, mentre è quattordicesima per la competitività della ricerca. Soddisfatto il Rettore, Prof. Pietro Navarra: “Dopo il balzo di un anno fa, quando Messina passò dalla cinquantunesima alla trentottesima posizione, la situazione si è stabilizzata – ha affermato -. Siamo soddisfatti per gli aspetti positivi messi in risalto da questa valutazione, ma la nostra attenzione va all’esigenza di recuperare ulteriormente terreno a livello nazionale attraverso – ha concluso – una maggiore attenzione verso quelli che rimangono punti di criticità”.