Scoperte dal Gruppo Ispettivo Antimafia due imprese messinesi sospette

14 luglio 2015 Attualità Cronaca
#infiltrazioni mafiose
#mafia messina
#messina
#questura messina

La conferenza in Questura in occasione degli arresti post derby (foto Enrico Di Giacomo)

A finire nel mirino un cantiere a Messina, la cui ditta era vincitrice di un appalto del Comune per il traffico veicolare, e una ditta di San Fratello, aggiudicatrice di un bando della Regione per la messa in sicurezza del territorio in seguito alla frana del 2010.
Grazie all’impegno congiunto delle Forze dell’Ordine, il Gruppo Investigativo Antimafia, nato in seno alla Questura, nel primo semestre 2015 ha portato ad un controllo intensivo di 136 persone giuridiche e 18 imprese vincitrici di appalti pubblici.