Convalidato l’arresto del pensionato che ha fatto irruzione armato al Municipio di Raccuja

13 luglio 2015 Provincia
#aggressione
#comune
#patti
#raccuja
Il Tribunale di Patti

Il Tribunale di Patti

Il 67enne Alberto Martella dovrà rispondere di minaccia aggravata e porto illegale di armi e strumenti ad offendere. Il gip del Tribunale di Patti gli ha concesso i domiciliari. Martella qualche giorno si è recato nella stanza del sindaco Francesca Salpietro, minacciando i presenti con un fucile carico a causa di problemi per la riscossione della pensione. L’uomo aveva con se anche armi da taglio. Bloccato prontamente da alcuni presenti, nella colluttazione era partito un colpo dal fucile, che fortunatamente si era conficcato nella parete alta della stanza.