Mafia, ordinanza di carcerazione per affiliato al clan di Spartà

16 giugno 2015 Cronaca
#mafia
#spartà

giovannierbaGiovanni Erba, 45 anni, deve scontare una pena di 5 anni di reclusione emessa nel 2007 per associazione a delinquere di stampo mafioso. La condanna arrivò al termine del processo che scaturì dall’indagine sui fratelli Nicola e Domenico Pellegrino, tra i maggiori imprenditori cittadini nel settore calcestruzzo, ritenuti organici al clan Spartà.

A eseguire l’ordinanza gli agenti della Squadra Mobile.