Elettrizzatevi!

15 giugno 2015 What's Up
#fascinationstreet
#messina
#musica
#radio
#radiostreet life

fascination

Fascination Street ha concluso il suo secondo anno.
E con lui se ne sono andati tanti caffè, tanti ritardi per l’inizio della trasmissione, tanti musicisti, tanti scrittori, fotografi, amici che passano semplicemente dalla diretta per salutarci, tanti sorrisi, qualche fase down dovuta all’orario post-pranzo e alle pennichelle mancate, tante interviste telefoniche, tanti Off Topic (lunghi, anzi, lunghissimi, spesso così presuntuosamente divertenti da divenire l’argomento del giorno), tanti silenzi, alcuni profondi quasi da annegare, altri leggeri, pieni di sospiri ed in cui i nostri animi riuscivano a galleggiare.
Se ne sono andati anche molti dischi fuori programma, il post rock, il grunge, il rock, il punk, il post/ante/new/black/pop e tutta quella serie di etichette di cui, sinceramente, a noi non è mai fregato nulla; se n’è andata tanta musica sconosciuta ma che s’è cucita perfettamente su quell’abito sempre carnacialesco di cui si veste sempre Fascination Street.
Se ne sono andati, in onda e fuori onda, i sorrisi e le risate, le lacrime per partenze mai avvenute, i dubbi e le assenze, entrambi alleati fedeli di quella che è la nostra passione: stare con voi.
Ma un po’ come l’Ispettore Gadget, le nostre braccia sono arrivate più lontano del normale, le nostre orecchie hanno affinato l’udito e son diventate più curiose, così come i nostri occhi, più vivi e attenti verso il mondo circostante.
Nancy Antonazzo, Massimo Russo, Marco Occhipinti, Giovanni Puliafito hanno permesso tutto ciò: i nostri fuoriclasse.
L’Estate starà pure per fare il suo ingresso, ma lasciate le porte aperte: è giusto si crei un po’ di corrente!
Elettrizzatevi. Ci ritroviamo a Settembre.