“Riscopriamo i sapori dei Peloritani e dei Nebrodi”

9 giugno 2015 Università

unime_crociere

E’ il nome dell’iniziativa, dedicata ai crocieristi, messa in atto dagli studenti del Corso di Laurea Magistrale in Management dell’Agribusiness, dal Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative dell’Università di Messina e da Slow Food Valdemone.

I passeggeri delle navi da crociera attraccate hanno avuto l’opportunità di assaporare e imparare a riconoscere le qualità organolettiche dei principali prodotti a forte vocazione del territorio messinese.

“Si tratta di un approccio nuovo e culturale per promuovere Messina e la sua provincia, presentando ad una considerevole platea proveniente da tutto il mondo l’eccellenza del nostro patrimonio agroalimentare – ha dichiarato il prof. Maurizio Lanfranchi, che accompagnava gli studenti – e sono orgoglioso per i nostri ragazzi che hanno dato vita ad una iniziativa che rappresenta una bella opportunità per loro e per la città di Messina che nel 2014, con 228 approdi e 501.316 passeggeri, è diventata il principale porto di attracco delle navi da crociera in Sicilia”.