Roghi di Caronia, chiesto il rinvio a giudizio per i Pezzino

4 giugno 2015 Provincia
#caronia
#incendi
#mistero
#ufo

giuseppe_pezzino_caroniaSecondo la Procura di Patti ci sono elementi sufficienti per identificare Giuseppe Pezzino ed il padre Nino come gli autori dei misteriosi roghi di contrada Canneto, avvenuti tra luglio ed ottobre del 2014. Gia a marzo Giuseppe Pezzino era finito in manette con l’accusa di danneggiamento seguito da incendio, concorso in truffa aggravata e procurato allarme sociale, mentre per il padre non erano scattate misure cautelari. Per l’accusa i roghi sarebbero stati inscenati per aumentare l’attenzione mediatica sulla zona, così da ottenere indennizzi, risarcimenti, contributi di assistenza o nuove abitazioni da parte delle istituzioni.