Indagato per corruzione l’ex presidente dell’Ars Francesco Cascio 

cascioSecondo le indagini della Procura di Palermo, Cascio avrebbe consentito ad una società titolare di un resort e di un impianto sportivo adibito a campi da golf di ottenere fondi europei in cambio di una villa a Collesano. Gli autori del “regalo” sarebbero stati gli imprenditori Giuseppe e Gianluigi Lapis, padre e figlio titolari della ditta che costruì il Golf Club Le Madonie.

Cascio si difende affermando di avere pagato la villa e che può produrre agli inquirenti le relative fatture e le matrici degli assegni.