Resta in carcere Alessandro Crisafulli, il 28enne accusato di aver ucciso il fratello Roberto

carcere_manetteA stabilirlo il gip del Tribunale di Messina dopo il secondo interrogatorio, in cui il giovane di Barcellona Pozzo di Gotto ha continuato a proclamarsi innocente, accusando dell’omicidio il padre, Cosimo. Quest’ultimo a sua volta si era autoaccusato del delitto, ma non aveva convinto gli inquirenti.

Si attende adesso l’esito dell’esame stub per cercare di fare luce sulla tragedia.