A un mese dalla sperimentazione della raccolta porta a porta, dati ‘positivi e incoraggianti’

ciacci2

Alessio Ciacci

Il progetto di MessinAmbiente ha interessato i villaggi delle zone sud e nord della città. Su 12 mila abitanti sono state raccolte 13 tonnellate di rifiuti, con percentuali nei vari villaggi che si attestano su una media del 50%, con un picco del 75% a Ganzirri.

Soddisfatto per i risultati il commissario liquidatore di MessinAmbiente, Alessio Ciacci: “Questi dati sono in linea con le nostre aspettative – ha affermato – ed è motivo di profonda soddisfazione e di riscatto per i lavoratori di Messinambiente, ma occorre mantenere alta l’attenzione dell’azienda per perfezionare il sistema di raccolta differenziata ed estendere le aree del porta a porta. E’ inoltre necessario che continui a crescere la disponibilità e la convinzione dei cittadini specie di coloro che restano ancora titubanti di fronte ai benefici della raccolta differenziata”.