Si aggravano le condizioni di salute di Totò Riina

riinaL’ex numero uno di Cosa Nostra, arrestato nel 1993 dopo decenni di latitanza, è ricoverato in ospedale. Lo ha reso noto il suo difensore, Giovanni Anania, in apertura dell’udienza del processo per la trattativa Stato-mafia in corso nell’aula bunker del carcere Ucciardone. Il legale ha comunicato alla corte d’Assise l’impossibilità di Riina di partecipare e ha chiesto di acquisire la cartella clinica.