Colpo di scena nella vertenza SSR: l’ASL 5 dichiara accreditabile la società

27 giugno 2007

E’ accaduto ieri al tavolo della Conferenza dei servizi convocata a Palermo dall’assessore regionale alla sanità Lagalla dopo le forti proteste dei lavoratori e dei pazienti nei giorni scorsi preoccupati per l’avvicinarsi del 30 giugno, data di scadenza della proroga. La ASL 5 di Messina ha infatti prodotto un documento che certifica il possesso da parte di SSR dei requisiti necessari all’accreditamento. E’ stata così Stabilita la prosecuzione del servizio fino a definizione pratiche