Ancora un fine settimana decisamente invernale

30 gennaio 2015

Il flusso di aria fredda in quota, durante le prossime 24-48 ore sarà ulteriormente alimentato da nuovi impulsi freddi. Alle nostre latitudini, l’influenza di questo flusso con una decisa ventilazione occidentale al suolo, determinerà una prevalenza di nuvolosità diffusa, associata per gran parte del periodo a precipitazioni diffuse e abbondanti che, di fatto, assumeranno anche carattere di moderato rovescio temporalesco e grandine, con la neve sempre oltre i 1200 metri. Qualche leggera variabilità si potrà avere per domenica, sempre in un contesto molto invernale. Le temperature massime, infatti, saranno ancora comprese tra i 12-14°C e le minime sui 7-9°C, con valori percepiti leggermente inferiori, mentre l’umidità sarà tra il 45 e il 100%. La circolazione da ovest-sudovest, tra moderata e forte, determinerà infine un moto ondoso generalmente molto mosso ovunque, tra agitato e molto agitato nel Tirreno e nello Ionio, con mareggiate rilevanti nelle Eolie e lungo le coste esposte.