Approvate dalla giunta le integrazioni al piano di riequilibrio

23 gennaio 2015

Se verrà approvato il piano di riequilibrio, il Comune, sarà in grado di offrire ai suoi creditori, circa 13500 soggetti, il pagamento delle spettanze dovute. L’approvazione del piano favorirà fornitori, aziende professioniste e singoli cittadini sbloccando i crediti in breve tempo. ‘Inoltre- ha dichiarato il vice sindaco Signorino- i dati contabili dimostrano che il Comune è in grado di onorare gli impegni assunti col piano per l’anno 2014.