Tre suore a giudizio per estorsione a seguito della denuncia da parte di un’insegnante della scuola elementare delle Collegine della Sacra Famiglia, a Palermo

20 gennaio 2015

Le indagini della sezione della Polizia Giudiziaria della procura hanno confermato che le maestre, per insegnare nelle scuole della Congregazione, erano costrette ad accettare compensi ben quattro volte inferiori rispetto all’importo previsto in busta paga. La direttrice del collegio, Suor Teresa, che avrebbe avuto il colloquio con la maestra che ha presentato denuncia, è già sotto processo davanti alla quinta sezione penale e il giudice per le indagini preliminari ha disposto l’imputazione coatta delle altre due suore. L’udienza preliminare è stata fissata per il 3 febbraio.