La Procura della Repubblica di Sciacca chiede il rinvio a giudizio per due dipendenti dell’ANAS in relazione all’inchiesta sul crollo nel 2012 del ponte sul fiume Verdura, in provincia di Agrigento

20 gennaio 2015

L’ipotesi di reato è disastro colposo. Il processo è stato chiesto per Ignazio Calvaruso, capo del nucleo di manutenzione dell’ANAS, competente su quel tratto di strada e per Antonino Tumminello, capo cantoniere.