Condannato il funzionario comunale Carmelo Famà

12 gennaio 2015

Due anni e 10 mesi, questa la condanna del giudice monocratico Massimiliano Micali a carico del dirigente del dipartimento all’Urbanistica. Secondo la sentenza il funzionario ha ottenuto il trasferimento dal comune di Taormina a Messina falsificando i documenti sui propri requisiti. Famà è stato riconosciuto colpevole di truffa e falso.