Sequestrati beni dal valore di 8 milioni di euro al boss catanese Sebastiano Nuccio Mazzei

11 gennaio 2015

Il capo del clan dei ”Carcagnusi”, ancora latitante, era sfuggito alla cattura lo scorso 8 luglio durante l’operazione ”Ippocampo” nella quale erano stati eseguiti nove arresti e sequestrati beni per milione e mezzo di euro. Adesso la nuova disposizione sul suo patrimonio, emessa dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale di Catania e attuata dalla Guardia di Finanza.