Sei condanne e due assoluzioni al processo scaturito dall’operazione Rais, sul traffico di extracomunitari

8 gennaio 2015

A disporlo la Corte di Assise di Messina, presiediuta dal giudice Salvatore Mastroieni. Inflitte pene che vanno da 9 anni e 4 mesi ai 30 anni di reclusione. I sei condannati sono stati riconosciuti colpevoli, a vario titolo, di associazione finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sequestro di persona a scopo di estorsione. L’operazione Rais sgominò nel 2010 una banda che organizzava l’arrivo clandestino in Italia di extracomunitari provenienti dall’Egitto.