La procura di Termini Imerese apre un fascicolo sul viadotto Scorciavacche, crollato il 31 dicembre, una settimana dopo l’inaugurazione

7 gennaio 2015

Parallelamente all’inchiesta, l’Anas ha annunciato azioni legali nei confronti della Bolognetta Scpa, azienda realizzatrice dell’opera. Intanto, dopo le dure parole sul caso da parte del premier Matteo Renzi e del ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, interviene anche il governatore Rosario Crocetta, che ha affermato come la Regione agirà con fermezza per punire i responsabili.