Il Ministero dell’Interno muove numerose osservazioni al piano di riequilibrio decennale preposto dall’amministrazione comunale

30 dicembre 2014

Ben 23 le richieste di modifiche al piano approvato dal consiglio comunale lo scorso mese di settembre e successivamente inoltrato al Viminale. L’amministrazione ha adesso 30 giorni di tempo per le controdeduzioni e presentare gli eventuali correttivi. In caso di bocciatura definitiva del piano, la dichiarazione di dissesto finanziario da parte del Comune sarà inevitabile.