E l’anno ci lascerà con pioggia e freddo

30 dicembre 2014

Le prossime ore, infatti, saranno ancora interessate dal flusso polare in quota che ormai coinvolge in maniera decisa gran parte del paese. Alle nostre latitudini, quindi, il cielo si mostrerà piuttosto nuvoloso, con precipitazioni sparse un po’ in tutto il territorio, soprattutto dal pomeriggio, quando assumeranno carattere di rovescio o temporale. Queste, inoltre, potranno presentarsi miste a neve durante le ore notturne, con il ghiaccio sempre insidioso, mentre prevalentemente nevose saranno oltre i 300 metri. Il campo termico tenderà a diminuire ulteriormente, con massime sui 6-8°C e minime tra i 3-5°C e un tasso di umidità tra il 55 e il 90%. Poiché la ventilazione continuerà a essere tra moderata e forte e di provenienza settentrionale, i valori termici percepiti saranno quasi prossimi allo zero. Infine, per quanto riguarda il moto ondoso dei mari, questi si mostreranno tutti tra molto mossi e molto agitati, determinando così violente mareggiate lungo le coste esposte, mentre una leggera e graduale attenuazione si avrà nello Stretto.