Occupato il reparto di Medicina Cutroni Zodda di Barcellona

18 dicembre 2014

Poche ore dopo aver denunciato le gravi carenze di personale, gli unici due medici rimasti in servizio, hanno deciso di occupare simbolicamente i locali del reparto. Preoccupati i sindacati di settore, secondo cui in futuro il servizio di assistenza dialitica notturna non sarà più in possesso dei requisiti strutturali e funzionali, e quindi di accreditamento, comportando la sua scontata soppressione.