Arrestato il conducente del tir che ha causato sulla A20 la morte di Nicola Tavilla

16 dicembre 2014

Rintracciato dalla polizia stradale qualche ora dopo il tragico incidente provocato, per il camionista il pubblico ministero Alessia Giorgianni ha disposto il carcere con l’accusa di omissione di soccorso. La massima misura restrittiva nei confronti del conducente del tir è stata applicata dal pm poiché recidivo: in passato infatti era stato protagonista di un altro tragico, simile episodio.