Servizi riabilitativi, scioperano 150 addetti

18 giugno 2007

I dipendenti della società mista hanno manifestato davanti la Prefettura. Il 30 giugno scadrà la proroga concessa e per i lavoratori l’ipotesi di stabilizzazione si fa sempre più remota. L’assessorato regionale alla Sanità ha proposto contratti a progetto agli ausiliari. La Cgil sosiene la società o in nativa che vengano confermati i contratti a tempo indeterminato ai dipendenti. La Cisl e la Uil, invece, sollecitano l’Ausl 5 a farsi carico dei servizi e a gestire in toto l’attività, ereditando i contratti.