La Guardia di finanza sventa maxi-truffa da 400mila euro all’Inps

Le fiamme gialle della compagnia di Licata scoprono ad Agrigento tre imprese fittizie costruite appositamente per l’assunzione di 133 falsi braccianti agricoli. Sono stati tutti denunciati per essersi appropriati indebitamente dei contributi assistenziali previsti per i lavoratori.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*