L’accorpamento dei punti nascita degli ospedali Papardo e Piemonte è temporaneo

Lo ha dichiarato con una nota Michele Vullo, direttore generale dell’azienda ospedali riuniti. Il comunicato, diramato giovedì, è stato inoltrato anche al prefetto, al sindaco, alle direzioni dell’Asp e del Policlinico, ai sindacati, all’assessorato regionale alla Salute ed alla VI Commissione. Nel suo intervento Vullo spiega che “le scelte sono state dettate da contingenze di carattere eccezionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*