Le condizioni saranno alquanto variabili

Nel corso delle prossime ore, infatti, l’afflusso di correnti moderatamente più fresche in quota, determinerà anche alle nostre latitudini un cielo irregolarmente nuvoloso, con qualche locale addensamento che potrà dar luogo a brevi e isolati piovaschi, comunque di scarsa consistenza. Tuttavia, il campo termico si manterrà ancora stazionario o in lieve aumento, con massime di 30-32°C e minime di 27-29°C, temperature che con il tasso di umidità compreso tra il 50 e il 95%, faranno percepire valori tra i 30°C e i 40°C nelle ventiquattrore e, di fatto, ancora condizioni di disagio per l’afa. La ventilazione continuerà a presentarsi generalmente debole o localmente moderata, dai quadranti settentrionali nella zona tirrenica, e ancora meridionale sarà nella fascia ionica. Per terminare con lo stato del mare, questo sarà piuttosto quasi calmo o poco mosso un po’ ovunque, con qualche rinforzo fino a mosso che interesserà per lo più lo Stretto e lo Ionio.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*