Piemonte-Papardo, D’Alia chiede l’intervento del ministro Lorenzin

Il deputato regionale dell’UDC chiede al ministro della salute di prendere tutte le iniziative di competenza in merito alle decisioni di Vullo. Gianpiero D’Alia ha così trasmesso un’interpellanza a Beatrice Lorenzin nella quale vengono illustrate le tappe in sede nazionale che avevano individuato ben altri disegni sia per il Piemonte che per il Papardo rispetto a quanto, con la delibera d’agosto ha deciso il direttore generale dell’azienda. Intanto a Ganzirri il Comitato mamme del Papardo ha chiesto interventi immediati a tutela della salute delle mamme e dei neonati, in seguito alla chiusura del punto nascita.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*