“ORO GRIGIO”: RESTANO IN CARCERE PONZIO E GIEROTTO

15 giugno 2007

Il gip Maria Angela Nastasi ha ritenuto le condizioni di salute del funzionario del Dipartimento politiche per il territorio Antonino Ponzio e del funzionario della facoltà di Scienza della formazione Antonio Gierotto, compatibili con il regime carcerario, sebbene in una struttura diversa da quella di Gazzi. I due sono indagati nell’ambito dell’inchiesta denominata “Oro Grigio”, legata alle speculazioni edilizie commesse nella costruzione del complesso “Green Park” sul Torrente Trapani”. Restano dunque in carcere tutti gli arrestati, ad eccezione dell’imprenditore di Barcellona Salvatore Arlotta che si trova ai domiciliari.