Badante filippino ai domiciliari per violenze su anziano

Gli agenti della Squadra mobile hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un cittadino filippino di 49 anni, con precedenti per rissa, ritenuto responsabile di maltrattamenti aggravati nei confronti di un anziano di 85 anni a lui affidato. Le accuse mosse dalla vittima hanno trovato conferma nelle immagini estrapolate dall’impianto di videosorveglianza installato nell’abitazione, da cui sono emerse le violenze e gli abusi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*