Niscemi, attivisti Nomuos scendono da antenne

Nuova incursione dei “No Muos”, la scorsa notte, all’interno della base militare americana di trasmissioni, in contrada Ulmo, a Niscemi. Circa quaranta attivisti hanno scavalcato la recinzione e hanno raggiunto gli ultimi due dei sette dimostranti che da venerdì scorso, arrampicati sui tralicci, protestavano contro il sistema satellitare, consentendo loro di scendere e di lasciare la base. Gli altri 5 erano scesi durante la manifestazione sabato scorso.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*