Ospedale Piemonte. Nota dei sindacati al direttore generale.

6 giugno 2007

“La riduzione dei posti letto attivi – scrivono i segretari Aziendali Ospedale Piemonte – comporta una minore capacità di risposta alle richieste di prestazioni sanitarie, con gravi rischi per la sicurezza e la qualità dell’assistenza.” L’amministrazione e le autorità competenti, secondo le organizzazioni sindacali, vanno informate di questa situazione, al fine di attuare degli interventi-tampone in vista del periodo estivo.