In estate scatterà la valutazione ambientale del Ministero dell’ambiente sul progetto del porto di Tremestieri

Dopo l’incontro a Roma tra Mariano Grillo, responsabile della commissione via, Francesco di Sarcina, responsabile dell’appalto per Tremestieri , e l’impresa veneta Coedmar, aggiudicatasi l’appalto, si attende solo la valutazione ambientale del progetto. L’accelerazione sulla messa in opera del nuovo approdo, è dovuta allo scoppio dell’emergenza tir in città. Necessarie e propedeutiche ai lavori, le operazioni di dragaggio per eliminazione della sabbia dagli approdi. Nel frattempo, il dirigente della protezione civile Bruno Manfrè, ha richiesto l’ intervento di messa in sicurezza per la zona di Galati Marina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*