Capo d’Orlando, la forza delle onde provoca una voragine nel marciapiede del lungomare

27 gennaio 2014

Il tratto di marciapiede, circa dieci metri, era già minato dagli effetti dell’infiltrazione delle onde, il cosiddetto sifonamento. La voragine si è aperta in seguito a un peggioramento delle condizioni meteo, con mareggiate che si sono verificate durante lo scorso fine settimana.