Sequestro di beni per 3 milioni di euro ad imprenditore di Gela

Ad essere colpito dalle operazione della Direzione Investigativa Antimafia di Caltanissetta è Antonio Cammarata, imprenditore vicino al boss Piddu Madonia. Secondo le indagini l’uomo sarebbe in affari con l’organizzazione mafiosa di Gela, che in cambio di importanti disponibilità finanziarie gli garantirebbe una posizione di dominio nel mercato delle forniture e del trasporto di materiali inerti, impiegati nella costruzione di opere pubbliche e private.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*