Due donne finiscono ai domiciliari per aver tentato di rubare 31 capi d’abbigliamento in un negozio del centro

Le due giovani, rispettivamente di 23 e 19 anni, avevano intenzione di uscire dal negozio con le borse piene di capi non pagati, per un valore complessivo di 600 euro. L’allarme è partito dall’esercizio commerciale dopo il ritrovamento 15 placche antitaccheggio, nascoste tra le pieghe di un pullover abbandonato tra gli scaffali. Entrambe verranno giudicate con rito direttissimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*