Revocati i domiciliari a sette indagati nell’ambito dell’operazione ‘Corsi d’oro’

Tra di loro Daniela D’Urso e Chiara Schirò, mogli degli ex sindaci Buzzanca e Genovese, Melino Capone, ex assessore della giunta Buzzanca ed Elio Sauta ex consigliere comunale del Pd. Sono tornati in libertà, poiché secondo i giudici sono cessate le esigenze cautelari. Si trovavano ristretti ai domiciliari dallo scorso luglio, quando scattò l’indagine della Procura sulla gestione di tre enti di formazione cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*