Allo studio il progetto di una nuova società che andrà a sostituire MessinAmbiente

22 gennaio 2014

Questa la decisione presa nel corso di un vertice tra il sindaco Accorinti, il suo vice Signorino e l’assessore all’ambiente Ialacqua. La nuova azienda, secondo l’idea dell’amministrazione, dovrà essere diretta emanazione del Comune e non più una partecipata. Da risolvere, comunque. la questione del passaggio dei debiti-crediti di Messinambiente e la salvaguardia del posto di lavoro degli attuali 532 dipendenti della società.