Continua l’occupazione del Teatro Vittorio Emanuele

21 gennaio 2014

Dopo lo sgombero della Casa del Portuale gli attivisti del Teatro Pinelli hanno assediato il palco storico della città. In un’assemblea e di seguito in una conferenza stampa i giovani del ‘Pinelli’ hanno dichiarato di voler puntare alta l’attenzione sull’istituzione del Teatro Vittorio Emanuele, con la speranza di risollevarne le sorti. Solidarietà da parte del sindaco Renato Accorinti e da alcuni membri dell’amministrazione comunale, protesta invece da parte di alcuni orchestrali e dei dipendenti del Teatro. Intanto si attende in giornata la commissione a Palazzo Zanca a cui parteciperà anche l’assessore regionale Michela Stancheris, per confermare il contributo garantito dal governatore Rosario Crocetta di 250 mila euro da destinare alla costituzione del nuovo Cda del Teatro.