L’autopsia conferma il suicidio del sindacalista Antonino Pandolfo

Luomo, noto a San Filippo del Mela per la sua attività politica all’interno del partito comunista, nei giorni scorsi è stato trovato senza vita nel suo appartamento dai vigili urbani. Pandolfo negli ultimi tempi non aveva lavoro e soffriva di depressione, aggravata dalle aggressioni subite negli ultimi tempi, che lo avevano portato anche ad un ricovero nell’ospedale di Milazzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*