Al via la sperimentazione di sei mesi dell’isola pedonale permanente di Piazza Cairoli

Il quadrilatero delle vie Cannizzaro, Risorgimento, Maddalena, Ugo Bassi e Dei Mille verrà chiuso da mercoledì al traffico, al suo interno potranno sostare solo i veicoli autorizzati. Ultimata la fase di prova, la regolamentazione utilizzata verrà inserita nel Piano Generale del Traffico Urbano di prossimo aggiornamento. L’istituzione dell’isola pedonale è stata presentata nel corso di una conferenza stampa indetta dal sindaco Renato Accorinti e dall’assessore alla mobilità e trasporti Gaetano Cacciola. “L’Area Cairoli – ha affermato Cacciola – rappresenta un terreno su cui costruire insieme un ambiente più a misura di cittadino, favorendo iniziative, eventi artistici e culturali, d’intesa con gli operatori commerciali della zona, affinché Messina recuperi un ritardo non più giustificabile, proiettandosi in una dimensione di città finalmente normale”. Presente anche il presidente della IV circoscrizione, Francesco Palano Quero, il quale ha annunciato che mercoledì riunirà nella zona pedonalizzata il suo consiglio circoscrizionale per condividere con i cittadini eventuali proposte ed iniziative. “L’istituzione dell’Area Cairoli l’abbiamo seguita fin dalle sue origini – ha sottolineato – perché riteniamo che si tratti di un’iniziativa lodevole che avrà benefici comuni per l’intera collettività messinese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*