L’Ispettorato del Lavoro sta per inoltrare un esposto alla Procura nei confronti dell’ente di formazione Efal

A rivelarlo il settimanale Centonove. L’indagine dell’Ispettorato, che è stata avviata in seguito alla denuncia di 40 dipendenti che non venivano pagati, avrebbe portato alla luce molte irregolarità rispetto a pagamenti, crediti e pratiche di conciliazione fittizie con i lavoratori. L’ente di formazione, da sempre ricondotto all’ex deputato Mpa Romano Fortunato, è considerato vicino anche al deputato nazionale Carmelo Lo Monte. Sotto la lente d’ingrandimento anche il Cufti, ente di formazione di Taormina, gestito dalla moglie dell’ex An, Pdl e Futuro e Libertà Carmelo Briguglio, diffidata per regolarizzazione dei pagamenti ai dipendenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*