Giallo sull’omicidio di una donna all’interno del cimitero di Catania

8 gennaio 2014

La vittima, la 59enne Maria Concetta Velardi, è stata assassinata a colpi di pietra lavica vicino alla tomba di famiglia, mentre il figlio che l’aveva accompagnata, sottufficiale della Marina Militare, si era recato in un bar nei pressi del cimitero. Esclusa la rapina, la Procura etnea ha aperto un’inchiesta, senza indagati, coordinata dal procuratore capo Giovanni Salvi e dal sostituto Giuseppe Sturiale, e ha disposto l’autopsia sul corpo della donna.