Terme Vigliatore, cinque dipendenti comunali condannati per assenteismo

8 gennaio 2014

Nel processo di primo grado, il giudice monocratico Fabio Gugliotta ha condannato a tre mesi di reclusione e 250 euro di multa cinque dipendenti del Comune di Terme Vigliatore ed assolto un’altra persona poiché il fatto non sussiste, Gli episodi contestati si riferiscono a domenica 26 aprile 2009, quando la Guardia di Finanza, con un blitz in municipio, aperto per un turno di lavoro straordinario in vista delle elezioni europee, constatarono l’assenza di 6 dei 17 dipendenti che quella mattina avevano timbrato il badge di ingresso.