Sciopero della fame di 98 non vedenti e ipovedenti per il taglio dei contributi, alla sede della Unione Italiana Ciechi e Ipoovedenti in via S. Cecilia

7 gennaio 2014

La manifestazione di protesta avverrà in tutte le sedi provinciali siciliane dell’Uici, del Centro Hellen Keller e della Stamperia Regionale Braille. L’estrema forma di protesta segue il taglio del 40% dei fondi destinati alle associazioni, approvato all’Ars, che non permetterebbe di garantire i servizi e le attività necessarie per l’integrazione dei soggetti con disabilità visiva.