Metromare: dopo la proroga che garantirà il servizio fino a giugno, i sindaci dello Stretto inviano una lettera al Ministero per introdurre nuovi passaggi nel prossimo bando di gara

7 gennaio 2014

Sono diverse le richieste presentate al Ministero dei Trasporti, considerate necessarie dai primi cittadini di Messina, Villa San Giovanni e Reggio Calabria. Tra i punti principali si considerano il problema della continuità territoriale, l’incremento delle corse giornaliere, con fascia notturna e serale, prezzi agevolati per residenti e pendolari, il collegamento tra Messina e l’Aeroporto Tito Minniti di Reggio Calabria, l’inserimento di nuove fonti di introito come la pubblicità e la salvaguardia del personale marittimo precario dello Stretto.