Metromare: dopo la proroga che garantirà il servizio fino a giugno, i sindaci dello Stretto inviano una lettera al Ministero per introdurre nuovi passaggi nel prossimo bando di gara

Sono diverse le richieste presentate al Ministero dei Trasporti, considerate necessarie dai primi cittadini di Messina, Villa San Giovanni e Reggio Calabria. Tra i punti principali si considerano il problema della continuità territoriale, l’incremento delle corse giornaliere, con fascia notturna e serale, prezzi agevolati per residenti e pendolari, il collegamento tra Messina e l’Aeroporto Tito Minniti di Reggio Calabria, l’inserimento di nuove fonti di introito come la pubblicità e la salvaguardia del personale marittimo precario dello Stretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*