A San Fratello ripartono gli scavi del sito archeologico denominato ‘la Città di Apollonia’

La Regione ha inserito il progetto all’interno del programma complessivo di scavi 2014-2020, sotto richiesta della Soprintendenza ai beni culturali di Messina. Nel 2010 poco prima della frana che ha interessato il comune di San Fratello erano stati presentati i risultati di alcuni scavi che avevano portato alla luce delle monete coniate sul posto con l’iscrizione ‘Apolonnia’. Il sito risulta molto valutato grazie anche all’esistenza di un famoso santuario di epoca normanna e al ritrovamento dei resti di alcuni martiri santi, salvati dall’invasione saracena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*