Sono 1500 le firme contro la privatizzazione del servizio di assistenza

Le firme sono state raccolte in soli quattro giorni e tra i firmatari c’è anche il vice sindaco e assessore al bilancio Guido Signorino e i consiglieri di “Cambiamo Messina dal Basso”, Luigi Sturniolo, Ivana Risitano e Nina Lo Presti. Intanto continua l’occupazione della Società dei Servizi Riabilitativi da parte dei 26 lavoratori del Teseos, che stanno protestando da oltre una settimana insieme ai propri rappresentanti sindacali.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*